guai sankara

Bhedaghat è famosa per le sue rocce di marmo che si librano in uno splendore scintillante fino a un'altezza di circa cento piedi su entrambi i lati del Narmada. Alexander Cunningham lo definisce un luogo balneare su Narmada, mentre il villaggio è situato alla confluenza del Narmada e un piccolo ruscello localmente noto come Saraswati ma noto come Banganga a Karanbel. A causa del sangam (confluenza) di due fiumi, questo luogo è considerato sacro. Cunningham afferma che il re Gaya Karna fece il bagno in questo luogo con la sua regina, figlio, primo ministro, comandante in capo ecc. in occasione della concessione di una terra a un brahmana. Anche la regina Gosala Devi, vedova del re Narasimha Deva, fece il bagno qui mentre concedeva un villaggio.

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/8